lunedì 20 dicembre 2010

E' importante rinnovare i domini .eu per tempo...



Il dominio .eu è ormai "un must" per tutte quelle aziende o organizzazioni che operano non necessariamente a livello europeo, ma anche solo a livello transnazionale in Europa...
Per un'azienda ormai è sufficiente avere sedi o anche uffici di rappresentanza in due differenti nazioni europee, ed il dominio .eu risolve subito il dubbio di quale nazione tra le due privilegiare con il proprio sito aziendale principale...

Tuttavia, in NewMediaLabs ci siamo resi conto di un problema che colpisce con una certa frequenza gli utenti che hanno registrato un dominio .eu, e che alla scadenza non lo hanno rinnovato per tempo...

Quasi tutti i tipi di domini godono infatti, alla scadenza, di un "grace period" più o meno ampio; ovvero di un periodo successivo alla scandenza durante il quale il dominio, anche se scaduto, può esser rinnovato senza problemi particolari e senza spese ulteriori.

Anche i domini .eu godono di un "grace period", la cui durata non è però fissa: i domini .eu vengono cancellati il penultimo giorno del mese di scadenza.

Questo sognifica ad esempio che, se il nostro dominio scade il 4 aprile, abbiamo tempo fino al 29 aprile per rinnovaro senza problemi.
Se invece scade il giorno 28, abbiamo un solo giorno di tempo dopo la scadenza per recuperarlo... e se invece scade il 30, viene cancellato il giorno stesso.

Anche dopo la scadenza, fortunatamente, non tutto è perduto: esiste la procedura di redemption, mediante la quale il titolare del dominio può ancora recuperarlo, anche se scaduto. Però la redemption è un'operazione molto onerosa: 125 € + IVA!

Quindi, la soluzione migliore è una: rinnovate il vostro dominio per tempo. Farlo un mese prima della scadenza non costa nulla, e dona tanta tranquillità...