giovedì 7 febbraio 2013

aggiornamento server Linux

Procederemo prossimamente a degli importanti aggiornamenti di alcuni nostri server di hosting shared Linux.

Gli aggiornamento verranno svolti secondo la seguente scaletta:

hostname IP data di aggiornamento prevista
linux.web4.hosting1.nmllab.com 92.60.66.117
18/02/2013
linux.web5.hosting1.nmllab.com 92.60.66.182
19/02/2013
linux.web6.hosting1.nmllab.com 92.60.66.184
20/02/2013
linux.pro1.hosting.nmllab.com 92.60.66.199
21/02/2013


Cosa verrà aggiornato?


PHP
da 5.2.6 a 5.3.3

Apache
da 2.2.9 a 2.2.16

Python
da 2.5.2 a 2.6.6



Note:


  • L'aggiornamento di PHP alla 5.3 comporta che non verrà più supportato Zend Optimizer ma Zend Guard Loader
    Se quindi utilizzate Zend Optimizer, dovete preventivare dell'attività di aggiornamento del vostro codice
  • L'aggiornamento di PHP alla 5.3 renderà anche possibile l'installazione di Joomla 3
    A questo proposito attenzione che Joomla 3 è una versione destinata ancora solo ad "early users": non è ancora né completa né stabile come Joomla 2.5.
    Quindi, se dovete gestire un sito in produzione ed avete bisogno di un sistema stabile e flessibile, Joomla 2.5 è ancora la scelta migliore.
    Se si tratta di un progetto sperimentale, o dello sviluppo di un sistema che dovrà andare effettivamente in produzione tra alcuni mesi, allora potete indirizzarvi verso Joomla 3.
  • Durante l'aggiornamento sono prevedibili delle brevi interruzioni di servizio o altri brevi disservizi, che però (soprattutto per quanto riguarda linux.pro1.nmllab.com) verranno mantenuti al minimo.

Come verificare lo stato degli aggiornamenti?


Ricordiamo che tutti i nostri server hanno un phpinfo pubblico disponibile:

http://linux.web4.hosting1.nmllab.com/nml.php
http://linux.web5.hosting1.nmllab.com/nml.php
http://linux.web6.hosting1.nmllab.com/nml.php
http://linux.pro1.hosting.nmllab.com/nml.php


Come identificare qual'è il server che ospita il tuo sito?


metodo 1
: dal pannello di controllo panel.newmedialabs.it selezionare il pannello di gestione dell'hosting ("Getione servizi" -> "hosting base" oppure "Gestione servizi"->"hosting Pro")
Cliccando su "password FTP" compariranno i dati di accesso FTP, compreso l'host a cui fare riferimento

metodo 2: identifica l'IP a cui è associato il tuo sito, utilizzando uno dei vari tool on line disponibili (p.es. orlando.dnstools.com)